Samsung ha presentato al Mobile World Congress lo smartphone Galaxy Beam che si differenzia da tutti gli altri smartphone per il proiettore integrato. Siamo in un momento di grande rivoluzione per gli smartphone, dall’arrivo dei primi smartphone quad core, all’introduzione di fotocamere incredibili (Nokia PureView 808 con fotocamera da 41 Megapixel).

Samsung sta portando molte innovazioni nel settore: dopo il Galaxy Note (primo dispositivo che si colloca tra smartphone e tablet creando un mercato a se stante grazie al suo enorme display da 5,3 pollici) ecco il Galaxy Beam che punta tutto sul proiettore.

Quante volte ci sarà capitato di voler vedere qualche immagine o video con i nostri amici? Magari tutti accalcati intorno al piccolo schermo che non permettere neanche di godere appieno della qualità date le dimensioni ridotte dello schermo. Per questo grazie al Galaxy Beam potremmo mostrare a tutti le nostro foto più belle o i video più divertenti proiettando le immagini su una qualsiasi superficie piana. La dimensione massima delle immagini è di ben 50 pollici e il proiettore è da 15 lumen.

“GALAXY Beam garantisce la massima libertà in mobilità, offrendo a tutti consumatori un’esperienza di condivisione di contenuti digitali unica — ovunque e in tempo reale — attraverso lo smartphone più slim e portabile attualmente disponibile sul mercato,” ha dichiarato JK Shin, President of IT & Mobile Communications Division di Samsung Electronics. “GALAXY Beam è il risultato dell’applicazione della creatività e della tecnologia più innovativa di Samsung al mercato della telefonia mobile e dimostra l’impegno dell’azienda nello sviluppo di prodotti in grado di garantire ai consumatori la possibilità di esprimere e realizzare al meglio le proprie passioni”.

Il sistema operativo scelto è Android ma stranamente hanno scelto di equipaggiarlo con la versione 2.3 Gingerbread e non la 4.0 Ice Cream Sandwich. Speriamo vivamente che rilasceranno l’aggiornamento in un secondo momento perché altrimenti questo dispositivo sarebbe limitato in partenza.  Per ora in ogni caso Samsung non si è espressa a riguardo.

Passando alle altre caratteristiche troviamo:

 

L’uscita è prevista per Luglio e il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 450€.

Se proprio non sapreste come usare il proiettore integrato, un simpatico suggerimento ve lo da Samsung con questi 2 video:

 


Post correlati:

Google chiude i battenti per Nexus One
Google conferma Nexus S, il successore del Nexus One è in ar...
Scaricare ebook professionali gratuiti in italiano

Lascia un commento con Facebook:

commento/i

TAGS: , , , ,

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Immagine CAPTCHA
*