GG_Competition_2009

Sembra una cosa molto bizzarra, ma è un progetto realizzato nell’ambito della “Greener Gadgets Design Competition”, che si è concluso  a New York.

E’ uno dei 50 progetti ispirati alla tecnologia ecologica, tra i quali sono stati scelti i 10 più votati per partecipare alla giornata conclusiva della manifestazione.

Il progettista è Jeon  Hwan Ju, della Corea. Le cose più particolari di questa stampante sono due: il tipo di inchiostro e il funzionamento manuale. Tutti noi sappiamo quanto costano le cartucce di ricambio delle stampanti, che comunque hanno anche il difetto di non essere particolarmente ecologiche.

La stampante infatti utilizza fondi di caffè o the come inchiostro. Si riempie l’apposito contenitore con i fondi di caffè o di the, si inserisce il foglio nella stampante e muovendo manualmente avanti e indietro il contenitore stesso ( la “cartuccia”), la pagina viene stampata.

Usando questa stampante si riducono i problemi di smaltimento ed inoltre non c’è consumo di energia elettrica, grazie al funzionamento manuale. Una volta esaurita la “cartuccia” è sufficiente lavarla con acqua corrente.

Alcune immagini possono illustrare meglio questo curioso progetto, la cui praticità è tutta  da verificare:

riti printer 1riti printer 2riti printer 3

In ogni caso il progettista stesso assicura che avrete anche il vantaggio che il foglio stampato avrà un profumo di caffè o di the!

Potete trovare maggiori informazioni qui.

Non sappiamo se questo progetto otterrà un successo di mercato, ma è certo che l’inventiva non manca.

Post correlati:

Microsoft rilascia Silverlight 3
Dallo scanner ad una pratica fotocopiatrice da ufficio (grat...
Dagli Usa la batteria per telefonini che utilizza un virus (...

Lascia un commento con Facebook:

commento/i

TAGS: , , , , ,

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Immagine CAPTCHA
*