Google Chrome ha appena compiuto il secondo compleanno e proprio durante quest’avvenimento è stata rilasciata la versione 6.0 stabile. Come sempre gli aggiornamenti apportati sono molteplici, anche se in quest’ultimo upgrade gli sviluppatori si sono concentrati un po’ di più sull’interazione con l’utente che sulla velocità.

La prima novità che balza agli occhi è la leggera modifica dell’interfaccia grafica: è stato introdotto un unico bottone per aprire tutti i menù e il pulsante dei preferiti è stato spostato:  ora si trova a destra della barra degli indirizzi. Queste modifiche fanno parte di un più ampio progetto volto a rendere l’interfaccia grafica più semplice e intuitiva.

La velocità è aumentata ancora grazie alle migliorie apportate al motore Javascript; tramite altre modifiche è stata migliorata anche la stabilità del browser. Sul fronte sicurezza è stato fatto un ulteriore passo avanti con la risoluzione di 16 falle e bug,  più un’altra correzione per i sistemi Windows.

Tra le novità più importanti segnaliamo l’introduzione della possibilità di auto completamento dei form (caselle di testo) con dati precedentemente salvati.

Con la versione 6.0 Google Chrome ora può sincronizzare tutte le estensioni installate e i dati di auto completamento dei form con browser installati su computer differenti.

Il download è disponibile ai seguenti indirizzi:

Windows: qui

Mac OS X 10.5 o superiori: qui

Linux 32 bit: qui

Linux 64 bit: qui

Post correlati:

Plug-in per pdf interno a Google Chrome
Anteprima della nuova interfaccia grafica di Firefox

Lascia un commento con Facebook:

commento/i

TAGS: , , , ,

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Immagine CAPTCHA
*