Estendere il contenuto degli appunti di Windows. Software gratuito in italiano

logo Ditto

E’ disponibile un programma gratuito in italiano per  Windows, che permette di estendere il contenuto degli appunti.  Quando fai un copia e incolla viene salvato temporaneamente negli appunti il contenuto, sia che si tratti di un blocco di testo che di una immagine o di un altro file o anche di una intera cartella. Questa funzione è molto comoda e, come sappiamo tutti, si attiva con tasto destro del mouse e quindi copia e poi incolla, o con i classici tasti Ctrl + c e Ctrl + v.

In alcune situazioni può essere utile poter memorizzare il contenuto degli appunti per poterlo incollare anche successivamente, evitando il fatto che alla successiva operazione di copia il contenuto degli appunti venga cancellato e sovrascritto.

Questo programma permette infatti di salvare ciò che hai copiato, in un database configurabile secondo le opzioni disponibili del programma stesso.

Questa funzione può rivelarsi molto utile ad esempio quando devi copiare due diversi blocchi di testo, oppure un blocco di testo e una immagine, in differenti destinazioni alternativamente. Un altro utilizzo  possibile e molto efficace è quando devi avere a disposizione differenti testi, o immagini, che utilizzi frequentemente, come ad esempio alcune formule commerciali da utilizzare nelle tue email.

Il programma si chiama Ditto e proviene da quella immensa fonte di software libero che è sourceforge.net  .

Come ho detto si tratta di un software libero, disponibile anche in lingua italiana, che viene selezionata automaticamente al momento della installazione.

Vediamo come funziona:

dopo aver lanciato il programma (puoi anche flaggare l’opzione che avvia il programma automaticamente all’avvio di Windows),  e copiato un contenuto (ad esempio un testo) negli appunti, apri Ditto facendo doppio click sulla icona nella barra delle applicazioni, che si trova in basso nel desktop di Windows. Puoi attivare il programma anche con la combinazione di tasti prescelta, e nel nostro caso l’opzione di default, che può essere modificata dalle opzioni, è Ctrl + ò.

A questo punto visualizzerai tutte le sessioni di copia che hai effettuato dopo che hai lanciato il programma, come mostrato nella immagine qui sotto.

Ditto sessioni di copia

Ora puoi selezionare quella che ti interessa incollare, ed è sufficiente fare doppio click su di essa per incollare il contenuto di quella sessione,  che viene automaticamente copiato dove è posizionato il cursore.

Come vedi l’utilizzo di base è molto semplice. Il programma presenta delle opzioni, attivabili con il tasto destro del mouse quando hai aperto la finestra delle sessioni di copia, come mostrato nella immagine che segue.

Menu Ditto

Per un più pratico utilizzo puoi anche suddividere le tue sessioni di copia in Gruppi, secondo l’argomento od uno specifico utilizzo.

Inoltre è disponibile un menù di configurazione, visibile nella immagine qui sotto.

Configurazione Ditto

Non mi soffermo sulle altre varie opzioni, che sono abbastanza intuitive e che potrai sperimentare di persona.

Per qualsiasi domanda o osservazione puoi scrivere qui sotto un commento e troverai una risposta.

In sintesi si tratta di un programma molto utile e semplice, gratuito, in italiano che secondo me vale la pena di provare.  Lo puoi scaricare direttamente dalla sezione Download di Trovarisorse, sia nella versione installabile, sia nella versione portable.

Lascia un commento con Facebook:

commento/i

TAGS: , , , ,