Come decodificare la password del bios

cmospwrd1

Mi è capitato recentemente di accedere al bios del pc per cambiare la sequenza del boot e, con grande sorpresa,  mi sono trovato davanti la desolante scritta  “enter  password”, funzione che tra l’altro non mi risulta di avere mai abilitato. Al di là di questo caso abbastanza strano e particolare, il caso più frequente è che abbiamo inserito una password tempo prima e che ora non la ricordiamo. Questa situazione non ci permette di accedere al bios per modificarne le funzionalità ed  i parametri. La soluzione più drastica può essere anche quella di resettare il bios: dovremo però in seguito reimpostare tutti i parametri che avevamo già personalizzato in base alla configurazione del nostro computer ed alle nostre esigenze.  Prima di tentare la soluzione drastica consiglio a tutti di utilizzare un semplice programma che permette nella maggior parte dei casi di decodificare la password del bios, permettendoci di entrare e, con grande soddisfazione, disabilitare la funzione di inserimento password del bios, o perlomeno di inserire una password che poi ci prenderemo cura di annotare per ricordarla.

Il programma funziona con moltissime marche di bios.  Non può essere utilizzato nei laptop che normalmente salvano la password in una eeprom.  Può essere utilizzato in dos, windows, linux.

Nel mio caso l’ho utilizzato in Windows Xp ed ho risolto il problema in pochi istanti.

L’uso è molto semplice:

aprire il prompt del dos,

collocarsi nella directory dove sono contenuti i file del programma,

digitare  “ioperm  –i”che è il comando che abilita i permessi per modificare il bios,

se necessario (nel mio caso non è stato necessario) digitare “net start ioperm” per lanciare il servizio”,

digitare “cmospwd_win”

vi apparirà una schermata in dos delle varie marche di bios

guardate la linea corrispondente alla marca del vostro bios e tra parentesi quadre troverete una o più opzioni di password

cmospwrd2

in questo modo ho trovato la password per sbloccare il mio bios.

Importante: ricordatevi alla fine, per ragioni di sicurezza, di disabilitare le modifiche al bios da dos, digitando il comando “ioperm –u”, dove u sta per unistall.

Se in questo modo non siete riusciti a decodificare la password, potete usare la stessa procedura digitando però “ cmospwd  /k” dove k sta per “kill cmos”: dovrebbe cioè annullare la password del bios.

Il comando cmospwd ha anche altri parametri:

/w   che sta per write, per scrivere sul bios

/l  che sta per load, per caricare un bios

/r  che sta per restore, per ripristinare un bios

Questo utile programma si chiama CmosPwd  e lo potete scaricare da qui .

Post correlati:

Lascia un commento con Facebook:

commento/i

TAGS: , , , , , , , , , ,